Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  03/12/2013 10.29.11 | Sezione Giustizia Giustizia

Manca fascicolo in Corte d'Appello, non è colpa dei Colleghi del Tribunale ma della Cancellieri!


La Giustizia accecata.
La Giustizia accecata.

Il giorno 27/11/2013, alle ore 09.45, presso la Corte d'Appello di ROMA, NON È STATO POSSIBILE DISCUTERE l’impugnativa proposta da alcuni Colleghi del Ministero della Giustizia, iscritti alla DIRPUBBLICA e sostenuti dalla stessa, contro l’ARAN che ha omesso di convocare le OO.SS. per l'instaurazione di una trattativa prevista dalla legge.



Non è colpa dei Colleghi del Tribunale di Roma!

Il giorno 27/11/2013, alle ore 09.45, presso la Corte d'Appello di ROMA, in Via Antonio Varisco, 3/5, Sezione Lavoro, V Collegio, NON È STATO POSSIBILE DISCUTERE l’impugnativa proposta da alcuni Colleghi del Ministero della Giustizia, iscritti alla DIRPUBBLICA e sostenuti dalla stessa, contro l’ARAN che ha omesso di convocare le OO.SS. per la conclusione dell’accordo di cui all’articolo 1 del D.L. 29/12/2003, n. 356 (definizione della posizione  del Personale del comparto Ministeri appartenente alle ex  carriere  direttive,  già  in servizio alla data del 31 dicembre 1990  nella  ex  VIII  qualifica  funzionale). CIÒ È ACCADUTO IN QUANTO IL TRIBUNALE CIVILE DI ROMA NON HA TRASMESSO IL FASCICOLO PROCESSUALE ALLA CORTE D’APPELLO A CIRCA DUE ANNI DI DISTANZA DALLA SENTENZA. Sappiamo molto bene in quali condizioni lavorano i Colleghi della Giustizia, senza ricambi generazionali, in continua diminuzione, senza alcuna soddisfazione morale e di carriera, offesi in continuazione nella loro dignità, schiacciati fra l’utenza e il compatto Corpo della magistratura. La causa in corso aveva proprio la finalità di alleviare tutte queste difficoltà. La colpa di quanto è accaduto è solo e soltanto del Ministro della Giustizia, al quale imputiamo ogni responsabilità in merito all’assenza dell’Amministrazione giudiziaria nello scenario giudiziario ove, in campo internazionale, il nostro Paese viene dopo il Gabon e la Costa Rica.

Questo è il modo con il quale DIRPUBBLICA sopporta il danno subito evitando, come avrebbe fatto chiunque, di rivolgersi verso la direzione sbagliata.

LA TRATTAZIONE DELLA CAUSA È STATA RINVIATA AL 10/11/2014.

In Udienza, oltre l’avv. Carmine Medici, difensore dei Colleghi ricorrenti, era presente il Tesoriere e componente della Giunta Nazionale DIRPUBBLICA, dott. Maurizio Marchetti.


Gallery



Tags Corte d'Appello, Tribunale Roma, ARAN, dl 356 2003, VII qf., Governo

Può interessarti anche