Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  28/04/2015 21:16:35 | Sezione Dogane Dogane

Concorso a 69 posti da dirigente nelle Dogane, serve un trattamento speciale per i vertici doganali.


Questo è il minimo, ma chiederemo anche il massimo.
Questo è il minimo, ma chiederemo anche il massimo.
A seguito delle sentenze 9045 e 10155 della Sezione II del Tar Lazio, depositate oggi 28/04/2015, con le quali sono state annullati tutti gli atti del concorso a partire dalla correzione delle prove scritte, il Segretario Generale della Federazione DIRPUBBLICA ha scritto a Matteo Renzi.

Al Presidente del Consiglio dei Ministri, Matteo Renzi - presidente@pec.governo.it

E p. c.

Al Ministro per la Semplificazione e la Pubblica Amministrazione, Marianna Madia – segreteriaministropa@pec.governo.it

Al dott. Giuseppe Peleggi, Direttore dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli – dogane@pce.agenziadogane.it

Al dott. Alessandro Aronica, Direttore centrale “personale e organizzazione” dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli - dogane@pce.agenziadogane.it

A tutti i componenti della Commissione d’esame del Concorso, per esami, a complessivi 69 posti di dirigente di seconda fascia presso l’Agenzia delle Dogane - dogane@pce.agenziadogane.it

Oggetto: sentenze 9045 e 10155 della Sezione II del Tar Lazio, entrambe depositate oggi, 28/04/2015.

Illustre sig. Presidente del Consiglio dei Ministri,

con le succitate sentenze il Tar Lazio ha annullato tutti gli atti del concorso, per esami, a complessivi 69 posti di dirigente di seconda fascia presso l’Agenzia delle Dogane, a partire dalla correzione delle prove scritte in quanto “ … i componenti della Commissione non hanno dato prova di affidabilità nell’esecuzione dei compiti ad essi affidati e, comunque, per effetto della proposizione della querela di falso attualmente versano in una condizione di incompatibilità sopravvenuta …omissis”.

Queste gravissime conclusioni del Giudice Amministrativo, pronunciate a sfavore dell’Agenzia delle Dogane, evidenziano ulteriori lesioni alla Pubblica Amministrazione rispetto a quelle che sono già emerse grazie alla sentenza 37 del 17/03/2015 della Corte Costituzionale. Ciò senza considerare i danni patiti da migliaia di cittadini concorrenti, ivi compresi gli impiegati della P.A.-

Come primo atto, quindi, mi assumo la responsabilità di chiederle, illustre sig. Presidente, la rimozione del direttore e del Capo del Personale dell’Agenzia delle Dogane dal loro incarico poiché li considero responsabili di tutta questa complessa vicenda.

Parimenti Le chiedo che a medesima sorte siano condotti tutti i dirigenti della P.A. che sono componenti della Commissione d’esami del predetto concorso a 69 posti e che non sia più dato ad alcuno di essi l’onore di far parte di Organi dello Stato.

Distinti saluti.

Giancarlo Barra – Segretario generale della Federazione DIRPUBBLICA


Allegati:

Download   messaggero.29.04.15.pdf
(IL MESSAGGERO del 29/04/2015 - 373,9Kb)
Download   ITAOGGI029DF.pdf
(Italia Oggi del 29/04/2015 - 177,8Kb)
Download   20150429_da_ILSOLE24ORE_dogane.pdf
(IL SOLE 24 ORE del 29/04/2015 - 283,3Kb)
Download   20150428_da_TarLazio2_dogane_69_sentenza_6095.pdf
(Sentenza Tar Lazio, Sezione 2, 6095 del 28/04/2015 - 276,7Kb)
Download   20150428_da_TarLazio2_dogane_69_sentenza_6097.pdf
(Sentenza Tar Lazio, Sezione 2, 6097 del 28/04/2015 - 259,4Kb)


Tags 69 dirigenti dogane, sentenze 9045 e 10155, Sezione II del Tar Lazio, rimozione dirigenti, commissione esame