Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  16/01/2016 02.02.52 | Sezione Entrate Entrate

POT: presentato il ricorso c/le Entrate, soffre la raccolta per le Dogane, la battaglia continua.


Soldato romano a riposo.
Soldato romano a riposo.

La sera di venerdì 15 gennaio 2016 l’avvocato Carmine Medici ha spedito il ricorso di DIRPUBBLICA contro le POT nell’Agenzia delle Entrate, elusive della sentenza 37/2015 della Corte Costituzionale e incostituzionali di per sé stessi. Fra le numerose censure, sono state proposte, infatti, tre eccezioni d’incostituzionalità.



La sera di venerdì 15 gennaio 2016 l’avvocato Carmine Medici ha spedito il ricorso di DIRPUBBLICA contro le POT (Posizioni Organizzative Transitorie) nell’Agenzia delle Entrate, elusive della sentenza 37/2015 della Corte Costituzionale e incostituzionali di per sé stessi. Fra le numerose censure, sono state proposte, infatti, tre eccezioni d’incostituzionalità.

Continua, invece, la raccolta fondi per le POT nell’Agenzia delle Dogane che negli ultimi giorni ha avuto una battuta d’arresto. Se questo è il segnale che non si debba procedere lo potremo verificare alle ore 24.00 di lunedì 18 gennaio 2016, come stabilito nel flash del giorno 8 gennaio 2016 (vedi http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=1581). Nell’ipotesi in cui non si raggiunga il plafond verranno restituiti gli importi già versati, nel modo prescritto dal regolamento allegato alla MEZZA PAGINA del 23 dicembre 2015 (vedi http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=1574). Intanto, ringraziamo tutti coloro che sono finora intervenuti contro le POT nelle Dogane, in modo particolare la forte compagine del Ministero del Lavoro.

Non si arresta, però, la battaglia per la legalità nella P.A. - 



Tags POT, Entrate, Dogane, incostituzionalità, Corte Costituzionale, 37