Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  22/11/2016 01.15.57 | Sezione Dogane Dogane

DIRPUBBLICA udita dall'ANAC sul Whistleblower alle Dogane


La Whistleblower rossa.
La Whistleblower rossa.

Ieri, 21/11/2016, si è svolta l’audizione di DIRPUBBLICA presso l’ANAC sul caso Lucio Pascale il quale, nonostante abbia denunciato alti esponenti dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, per fatti gravissimi di corruzione interna e di abuso d’ufficio, è stato sottoposto a procedimenti disciplinari espulsivi chiaramente ritorsivi.



Ieri, 21 novembre 2016, si è svolta l’audizione di DIRPUBBLICA presso l’ANAC (Autorità Nazionale Anticorruzione) sul caso Lucio Pascale il quale, nonostante abbia denunciato il suo datore di lavoro (alti esponenti dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli) per fatti gravissimi di corruzione interna e di abuso d’ufficio, è stato sottoposto a procedimenti disciplinari espulsivi chiaramente ritorsivi.

Il Sindacato, rappresentato dal Segretario Generale Aggiunto, Gaetano Mauro e da altri due componenti della Segreteria Nazionale, Miguel Martina e Claudia Giacchetti, hanno evidenziato altri casi emblematici di ritorsioni contro dipendenti pubblici (tra questi anche uno contro un ufficiale del Corpo Forestale dello Stato) ed hanno richiesto un forte intervento dell’ANAC affinché, realizzando il proprio fine istituzionale, garantisca sia al denunciante Lucio Pascale, sia a tutti gli altri funzionari-attori nella vicenda, della cui posizione si è parimenti discusso durante l'incontro, le tutele previste dall'art. 54 bis del D. Lgs. 165/2001.

I sindacalisti uditi hanno, altresì, chiesto un incontro urgente (a causa dei tempi contingentati dei procedimenti in corso) con il Presidente Raffaele Cantone.



Tags Whistleblower, Dogane, Anac, Pascale, Mauro, Martina, Giacchetti, Cantone