Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  12/02/2017 00.04.36 | Sezione PCM PCM

Annullato il concorso Dirigenti AVCP (oggi Autorità Nazionale Anticorruzione).


Che cattivo odore!
Che cattivo odore!

Il TAR Lazio, con sentenza 6 febbraio 2017 n. 2013, ha annullato il concorso indetto quasi dieci anni fa dall'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici (AVCP, ora ANAC) dal quale erano stati assunti 10 dirigenti, 9 dei quali confluiti nell'organico dirigenziale della nuova Autorità Nazionale Anticorruzione.



Il TAR Lazio, con sentenza 6 febbraio 2017 n. 2013, ha annullato il concorso indetto quasi dieci anni fa dall'Autorità per la vigilanza sui contratti pubblici (AVCP, ora ANAC) dal quale erano stati assunti 10 dirigenti, 9 dei quali confluiti nell'organico dirigenziale della nuova Autorità Nazionale Anticorruzione. Il concorso, già annullato dal Consiglio di Stato con precedente sentenza 7 gennaio 2014 n. 14, oggi pienamente condivisa nel merito dal TAR Lazio per sanare un vizio del contraddittorio, è stato annullato perché privo dei requisiti previsti dall'ordinamento per tutti i concorsi pubblici, ed in particolare per mancato espletamento delle due prove scritte che devono caratterizzare le procedure di reclutamento nella P.A. I dirigenti infatti furono assunti sulla base della sola valutazione dei titoli e di un colloquio, peraltro riservato ai soli dipendenti interni di AVCP.
 
Pubblichiamo la sentenza e una significativa polemica fra il Portavoce del Presidente dell'ANAC e Giovanni Virga di LEXITALIA in merito al coinvolgimento attuale dell'ANAC.

Allegati:

Download   20170206_da_Tar-Lazio1_sentenza_2013.pdf
(Sentenza del Tar Lazio, Sezione 1, del 06/02/2017, n. 2013 - 185,1Kb)
Download   20170211_da_lexitalia_Anac.pdf
(ANAC CONTRO LEXITALIA - 516,4Kb)


Tags TAR Lazio, Sentenza, ANAC, AVCP, Cantone, Virga, Lexitalia