Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  11/05/2017 14:53:26 | Sezione Lavoro Lavoro

Ministero del Lavoro e INL - Udienza in Consiglio di Stato


La Galleria Prospettica di Francesco Borromini a Palazzo Spada, Sede del Consiglio di Stato
La Galleria Prospettica di Francesco Borromini a Palazzo Spada, Sede del Consiglio di Stato
Pubblichiamo il breve resoconto dell'Udienza mattutina in Consiglio di Stato, dettatoci dall'avvocato Carmine Medici.

Si è svolta oggi 11/05/2017 l'udienza in Consiglio di Stato per la trattazione dell'appello cautelare proposto dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali avverso l'ordinanza del T.A.R. del Lazio - Roma del 15 marzo 2017, n. 1228, con la quale, su ricorso di Dirpubblica ed alcuni suoi iscritti, era stato ordinato al Ministero di effettuare una rivalutazione globale del procedimento di conferimento degli incarichi dirigenziali.


Considerato che, a seguito del D.M. 28 dicembre 2016, reg.to alla Corte dei Conti il 10 marzo 2017, foglio 236, è divenuto operativo l'Ispettorato Nazionale del Lavoro, e sono cessati, quindi, gli incarichi dirigenziali che erano stati conferiti già conferiti dal Ministero, quest'ultimo ha rinunciato all'appello cautelare, non essendo più eseguibile, per i fatti sopravvenuti, l'ordinanza cautelare di primo grado.


Nel frattempo, nell'ambito del giudizio di primo grado, sono stati impugnati, mediante motivi aggiunti notificati anche all'Ispettorato Nazionale del Lavoro, gli incarichi da quest'ultimo conferiti, deducendone l'illegittimita' per le stesse ragioni per le quali era già stata accolta l'istanza cautelare con ordinanza del 15 marzo 2017, n. 1228.
 

L'udienza di merito è già stata fissata dal Tar Lazio per il giorno 16/5/2017, martedì prossimo.




Tags Ministero del Lavoro, Ispettorato Nazionale del Lavoro, INL, Consiglio di Stato, CdS, Carmine Medici, TAR