Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  13/10/2017 00:40:19 | Sezione Ec. e Finanze Ec. e Finanze

12 ottobre 2017 - La valutazione della performance è tornata in Consiglio di Stato


La valutazione della performance.
La valutazione della performance.
Ad oggi, il Ministero dell'Economia e delle Finanze non ha ancora adottato il Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale in conformità delle disposizioni di cui al D.lgs. n. 150 del 2009 ed in ottemperanza al giudicato amministrativo.

Si è tenuta oggi, 12 ottobre, l'udienza in camera di consiglio relativa all'ottemperanza del Ministero dell'Economia e delle Finanze, dell'Agenzia delle Entrate e dell'Agenzia delle Dogane e dei Monopoli alle statuizioni di cui alla sentenza del Consiglio di Stato del n. 4712 del 2015, con la quale era stato stabilito l'obbligo delle stesse amministrazione di provvedere in ordine all'adozione del Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale e all'adozione e pubblicazione del piano della performance entro 180 gg.


Perdurando l'inadempimento agli obblighi derivanti dalla predetta sentenza, anche in considerazione della resistenza opposta all'attuazione delle disposizioni sulla misurazione e valutazione della performance da parte delle altre organizzazioni sindacali, la Dirpubblica ha chiesto al Consiglio di Stato la nomina di un Commissario ad acta.

 

L'udienza è stata più volte rinviata in attesa dell'adozione di atti normativi, quali, da ultimo, il D.lgs. n. 74 del 2017 (che ha sostanzialmente confermato l'impianto originario della disciplina in materia); quindi, all'odierna udienza, il Collegio si è riservato la decisione.

 

Nel corso dell'udienza, la difesa erariale ha prodotto la nota del Ministero dell'Economia e delle Finanze del 28/9/2017, con la quale le organizzazioni sindacali sono state convocate per una riunione per il giorno 4/10 u.s. al fine di discutere del "documento di policy in materia di valutazione della performance, di sviluppo professionale e cambiamento organizzativo", da cui si evince che il sistema di valutazione del personale in uso è ancora quello di cui al D.M. 20 dicembre 2010, già ritenuto obsoleto (anche) dalla richiamata sentenza del Consiglio di Stato n. 4712 del 2015, per cui sarebbe stato proposto all'autorità politica "un aggiornamento evolutivo puntuale" del predetto decreto.

 

Cosicché, risulta confermato che, ad oggi, il Ministero dell'Economia e delle Finanze non ha ancora adottato il Sistema di misurazione e valutazione della performance organizzativa e individuale in conformità delle disposizioni di cui al D.lgs. n. 150 del 2009 ed in ottemperanza al giudicato amministrativo.




Tags CdS, commissario ad acta, Mef, Dogane, Agenzia Entrate

Può interessarti anche
Vai
Vai
15/06/2016 00:25:02
Economia e finanze
Vai
15/05/2016 03:08:34
Economia e finanze
Vai
27/10/2015 00:47:20
Economia e finanze
Vai
Vai
26/03/2015 19:31:17
Economia e finanze
Vai
05/11/2014 00:30:39
Economia e finanze
Vai
Vai
31/01/2014 19:31:08
Economia e finanze
Vai
12