Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  27/11/2017 01.24.27 | Sezione Varie Varie

Raccogliamo tutto sulla corruzione nella P.A. - Scriveteci!


Un corrotto tipo.
Un corrotto tipo.
Il sito www.dirpubblica.it è stato corredato di un nuovo riquadro delle notizie in rilievo dedicato alla “corruzione” nella P.A. In esso abbiamo già inserito tutto ciò che è stato scritto su tale argomento; oggi commentiamo l’ultimo caso di cronaca, quello di Susanna Masi, esperta del Mef e di Equitalia, ma siamo aperti a tutto. Scriveteci!

Il sito www.dirpubblica.it è stato corredato di un nuovo riquadro delle notizie in rilievo dedicato alla “corruzione”. In esso abbiamo già inserito tutto ciò che è stato scritto su tale argomento; oggi commentiamo l’ultimo caso di cronaca verificatosi, quello di Susanna Masi, esperta del Mef e di Equitalia, accusata dai PM di vendere segreti fiscali governativi a Ernst & Young “colosso della consulenza legale tributaria”.

 

La sig.ra Masi sostiene di poter dimostrare la sua innocenza anche se sarebbe compito dei PM dimostrare la sua colpevolezza. Noi le auguriamo di uscire indenne da questa vicenda altrimenti apprenderemmo con certezza che un altro pezzo d’Italia si è staccato dalla legalità: il ministro dell’Economia, il Mef, il Governo e …. la trasformata Equitalia, oggi AER (Agenzia delle Entrate Riscossione). Ciò per non dire che, in quel deprecabile caso, anche Ernst & Young darebbe prova di essere una fuffa e non un colosso.

 

Comunque, anche in questo caso, arriva prima DIRPUBBLICA sulla linea del contenzioso amministrativo, poi gli esiti delle indagini penali. E non può essere altrimenti perché laddove esiste una illegittimità (dottrina a parte) c’è sempre un roditore in azione. Lo abbiamo visto con gli incarichi dirigenziali fasulli nell’Agenzia delle Entrate, vedi (tanto per dirne una) la tangentopoli veneziana nell’ambito della quale, addirittura, si pilotavano gli incarichi dirigenziali dall’esterno (http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=1746).

 

La soluzione? È una e una soltanto: rimettere in piedi il pubblico impiego, massacrato da mille riforme tanto devastanti quanto sediziose e sovversive! La palla al prossimo Governo.


Allegati:

Download   20171122_notizieprimapaginablog.pdf
(Susanna Masi - Dal blog notizieinprimapagina - - 285,7Kb)


Tags Corruzione, Mef, Equitalia, Susanna Masi, Ernst & Young