Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  14/05/2018 19.45.07 | Sezione Varie Varie

4 ricorsi contro la dirigenza incostituzionale. Per DIRPUBBLICA “la Guerra continua”!


L'avv. Carmine Medici.
L'avv. Carmine Medici.

POER, POAP, POPS, POT, POS, deroghe all'accesso alla dirigenza nelle Entrate e nelle Dogane, espedienti vari per eludere la Sentenza della Corte Costituzionale n. 37/2015, lotta alle discriminazioni sul lavoro e pari opportunità, vicedirigenza apocrifa, concorsi incompiuti, leggi di copertura e molto altro nel comunicato dell’avv. Carmine Medici.



La dirigenza incostituzionale è la causa di ogni male dello Stato, dal cattivo funzionamento dell’INPS ai recenti fatti di Caltanissetta e del caso “Montante”.

Una buona parte del programma stabilito alle pagine 3 e 4 del regolamento della 8a raccolta fondi è stato svolto (vedi Stato di Diritto su http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=2840). Si riaccende, così, un barlume di speranza per tutti coloro che in questi mesi, sulla Stampa tradizionale, sui social e sui restanti mezzi di comunicazione, hanno espresso (spesso misto a sarcasmo e dileggio) rabbia, avvilimento, paura e rassegnazione convinti che “tanto non sarebbe cambiato nulla”. Oggi DIRPUBBLICA ha dimostrato che non è stata ancora detta l’ultima parola e che si continua a combattere. Noi siamo animati da uno spirito di servizio nei confronti della Nazione, riteniamo di aver compiuto il nostro dovere non solo nei confronti dei Colleghi, ma anche di tutti i Lavoratori, degli imprenditori, dei cittadini e degli abitanti in genere di questa Repubblica che confidano in una P.A. competente, onesta e imparziale, trasparente, intelligente, tempestiva e corretta negli adempimenti, osservante della Costituzione e delle Leggi dello Stato, forte e autorevole.

DIRPUBBLICA agisce per tutto questo; per far ciò ha bisogno di essere supportata e sostenuta economicamente. Essa è esposta a dei rischi che potrebbero travolgerla e se questo dovesse accadere, tutto sarà finito! Dirpubblica, quindi, torna a rivolgersi alle Persone, alle Associazioni e alle Imprese che ritengono che essa agisca per il bene comune chiedendo loro di versare un contributo secondo il regolamento della 8a raccolta fondi, denominato “Stato di Diritto” (vedi http://www.dirpubblica.it/contents.aspx?id=2840). Aiutateci, ci renderete invincibili.

Come stabilito dall’articolo 2 del summenzionato regolamento, le forme più facili per sostenerci sono:

  1. contanti e/o assegni presso la Sede DIRPUBBLICA di Via Giuseppe Bagnera, 29 in Roma;
  2. bonifico bancario, con le seguenti coordinate (IBAN) IT22O0832703210000000006494 per DIRPUBBLICA;
  3. carta di credito, un clic sul pulsante PAYPAL posto in basso a destra del sito DIRPUBBLICA www.dirpubblica.it -

DIRPUBBLICA ringrazia tutti coloro che già hanno inviato il loro sostegno e coloro che lo invieranno; ringrazia, altresì, tutti i Colleghi che hanno fatto credito al Sindacato affinché non si fermi la sua azione.

Allegati:

Download   20180511_da_Medici_comunicato.pdf
(Il comunicato dell'avv. Carmine Medici. - 92,3Kb)


Tags Medici, POER, POAP, POPS, POT, POS Entrate, Dogane, 8a raccolta fondi