Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  11/10/2018 01.03.37 | Sezione Varie Varie

Concorsi - Ogni capa è ‘nu tribunale!


Una situazione confusa, illegale, foriera di contenziosi e che genera corruzione.
Una situazione confusa, illegale, foriera di contenziosi e che genera corruzione.

"Ogni capa è ‘nu tribunale", cioè ognuno fa quello che vuole e come vuole. Il MIUR e l'ACI hanno programmato per lo stesso giorno prove d'esame di concorsi a dirigente banditi ognuno con propri criteri e modalità. E' una giungla, per questo il Segretario Generale Aggiunto della DIRPUBBLICA scrive al Ministro Bongiorno. Pubblichiamo la nota.



Roma, 10 ottobre 2018

 

All’Onorevole Ministro per la Pubblica Amministrazione – avv. Giulia Bongiorno

protocollo_dfp@mailbox.governo.it

 

Illustre Presidente dell’Autorità Nazionale Anticorruzione – A.N.AC. – dottor Raffaele Cantone

protocollo@pec.anticorruzione.it

 

Egregio Presidente SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione – prof. Stefano Battini

segreteriapresidente@sna.gov.it

protocollo@pec.sna.gov.it

 

Egregio Capo Dipartimento per la programmazione e la gestione delle risorse umane finanziarie e strumentali – MIUR – dott.ssa Daniela Beltrame

dppr@postacert.istruzione.it

 

Egregio Coordinatore del Dipartimento per le istituzioni, la sicurezza e le autonomie – DISA – presso SNA – Scuola Nazionale dell’Amministrazione – prof.ssa Valentina Lostorto

segreteriadipartimenti@sna.gov.it

disa@sna.gov.it

 

Egregio Direttore Generale della Direzione Generale per le risorse umane e finanziarie – MIUR – dottor Jacopo Greco

dgruf@postacert.istruzione.it

 

Egregio Presidente Automobile Club Italia – ACI – dottor Angelo Sticchi Damiani

presidenza@pec.aci.it

 

Egregio Direttore Generale della Direzione Risorse Umane e Affari Generali – ACI – dott.ssa Alessandra Zinno

direzionerisorseumaneaffarigenerali@pec.aci.it

 

 

 

 

Oggetto: Concomitanza date concorsi

 

L'automobile Club d'Italia ha bandito un concorso per 12 posti di dirigente di seconda fascia pubblicato in Gazzetta ufficiale numero 23 del 20 marzo 2018. In data 28 settembre sono state pubblicate le date dello svolgimento della prova preselettiva a quiz prevista per il giorno 25 ottobre 2018 a Roma presso l'hotel Ergife.

Il Miur Ministero dell'Istruzione dell'università e della ricerca ha indetto un altro concorso a 5 posti per dirigenti di seconda fascia pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 4a serie speciale concorsi ed esami n 25 del 27 marzo 2018. Nella Gazzetta ufficiale numero 73 del 14 settembre 2018 sono state pubblicate le date di svolgimento delle prove scritte che si terranno il 25 e 26 ottobre 2018 sempre presso Ergife Hotel.

Come si può notare vi è la sovrapposizione delle date di svolgimento di due concorsi che inevitabilmente porteranno gli aspiranti a dover scegliere se partecipare a uno o all'altro dei due concorsi.

È evidente la gravissima situazione di illegittimità che si è venuta a creare in merito alla quale si chiede l’immediata modifica. Si tratta di due concorsi che si sovrappongono e le cui prove, scandalosamente, si terranno anche nello stesso luogo ovvero all'Ergife hotel ubicato in Roma in via Aurelia 619.

Tralasciando tutte le considerazioni relative allo scollamento e all'inutile dispendio di denaro pubblico per effettuare selezioni per dirigenti di seconda fascia di due amministrazioni che ben avrebbero potuto reclutare personale dirigente idoneo già presente in altre graduatorie del Comparto Stato mediante le convenzioni tra PPAA per l'utilizzo delle graduatorie di pubblici concorsi approvate da altre PPAA, (previsto da art.9 legge n.3 del 16/01/2003, da art.3 comma 61 legge 350/2003, e ribadito da art. 4 D.L. n.101/2013 conv.in legge 125/2013, e precisato nella circolare funzione n.5 del 21/11/2013, per attuare i principi di economicità ed efficienza dell'azione amministrativa), non vi è chi non veda la gravità e l’assoluta mancanza di un progetto unitario coerente e l'assenza di qualunque forma di pianificazione nell'ambito della valutazione del fabbisogno del personale dirigenziale di seconda fascia.

Si chiede, pertanto, all’onorevole signor Ministro della Funzione Pubblica e agli spettabili rappresentanti delle amministrazioni in indirizzo di intervenire per modificare le date dei due concorsi in modo da rendere compatibile la presenza dei candidati aspiranti ad entrambi, cercando anche di lasciare uno spazio temporale adeguato tra le due selezioni per consentire ai concorrenti di partecipare ad entrambi, con particolare riferimento a coloro che risiedono fuori le sedi di esame.

In tal modo si eliminerebbe il rischio di ricorsi giudiziari, con il conseguente aggravio di costi anche in termini di responsabilità a carico delle amministrazioni procedenti.

Lasciamo poi a parte alcune considerazioni di carattere generale circa la discutibilità delle modalità di svolgimento delle selezioni. Ogni Amministrazione fa come vuole, quindi in questo caso l'Automobile Club prevedere una preselezione con 1000 quiz pre-pubblicati, quindi parliamo di una banca dati con un numero molto modesto di quiz e, per giunta, pubblicati preventivamente, che pertanto non selezionano certo il migliore, ma semplicemente colui che ha avuto più tempo per fare un lavoro di memorizzazione piuttosto che di preparazione.

Invece il Miur indice un concorso, non effettua preselezioni e passa direttamente a due prove scritte con materie differenti rispetto al primo. Praticamente ci troviamo in una giungla dove ogni

Amministrazione si inventa modalità, materie, esenzioni dalle prove stesse in base a criteri del tutto arbitrari e non giustificabili.

Si riscontra altresì, in questo panorama estremamente frammentato, irrazionale, completamente privo di qualunque progetto unitario, l'avvenuta pubblicazione di un bando per Concorso pubblico, per titoli ed esami, per il reclutamento di complessive n. 17 (diciassette) unità di personale dirigenziale a tempo indeterminato, di cui n. 13 (tredici) unità di personale dirigenziale di seconda fascia da inquadrare nel ruolo speciale della protezione civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri, e n. 4 (quattro) unità di personale dirigenziale non generale da inquadrare nei ruoli della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale - IV Serie speciale “Concorsi ed esami” n. 77 del 28 settembre 2018.

Ancora, in questo panorama confuso di anarchia assoluta, riscontriamo il bando per 148 allievi al Corso Concorso dello SNA, Scuola Nazionale dell’Amministrazione, per dirigenti in Amministrazioni che dovrebbero utilizzare graduatorie attualmente in efficacia di precedenti concorsi legittimamente espletati.

Lo scrivente Sindacato insorge nuovamente contro una situazione confusa, illegale, foriera di futuri contenziosi e tale da generare propensione alla corruzione; non solo gli appalti, infatti, ma anche le procedure concorsuali sono terreno fertile per corruzione e traffico di influenze illecite.

In attesa di urgente riscontro in merito alla richiesta di sospensione e rinvio delle prove all’Aci e al MIUR, saluto distintamente.

 

Il Segretario Generale Aggiunto

Gaetano MAURO

 

Allegati:

Download   20181010_a_Bongiorno_MIUR_ACI.pdf
(Concomitanza di concorsi - E' un caos - 112,6Kb)


Tags P.A., MIUR, ACI, ministro Bongiorno, Anac, SNA, Gaetano Mauro