Dirpubblica

Ti piace l'operato di Dirpubblica e ne condividi obiettivi e valori? Sostienici con una donazione libera
con bonifico bancario IBAN IT22O0832703210000000006494 o carta di credito - PAYPAL

Data  02/11/2018 02.45.20 | Sezione INPS INPDAP ENPALS INPS INPDAP ENPALS

INPS - Nuovo FOIA su intepelli, scorrimento graduatorie, idonei.



La volta precedente l’INPS ci aveva detto: “andatevi a leggere i curriculum nel nostro sito”; ma non funziona così! A parte l’incompletezza di tali atti e accantonata la spocchia, si dovrebbe considerare che il FOIA ha lo scopo di ”promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”! Pubblichiamo la nota dell’avv. Alessandro Calabrìa.



FEDERAZIONE DIRPUBBLICA
Via Giuseppe Bagnera, 29 - 00146 Roma; tel.: +39 065590699; fax: +39 06559083

www.dirpubblica.it - info@dirpubblica.it – dirpubblica@pec.it

 
Il Responsabile Nazionale del
Coordinamento di Settore “Enti Pubblici Non Economici”

 

Prot. 287                                                                                           Roma, 01/11/2018

                                                            SPETT. INPS – PRESIDENZA – c.a. del prof. Tito Boeri - ROMA

                                                            ufficiosegreteria.presidenza@postacert.inps.gov.it

SPETT. INPS - DIREZIONE GENERALE - c.a. del Direttore Generale, dott.ssa Gabriella Di Michele - ROMA  dc.SegreteriaUnicaTecnicaNormativa@postacert.inps.gov.it

 

SPETT. INPS - DIREZIONE CENTRALE RISORSE UMANE

c.a. del dott. Giovanni Di Monde - ROMA  dc.SegreteriaUnicaTecnicaNormativa@postacert.inps.gov.it

 

SPETT. INPS – Collegio dei Sindaci – c.a. della dott.ssa Paola Chiari - ROMA - segreteriatecnica.collegiosindaci@postacert.inps.gov.it

 

SPETT. INPS - MAGISTRATO CORTE DEI CONTI delegato al controllo c.a. del dott. Luigi Gallucci - ROMA

ufficio segreteria.magistratocortedeiconti@postacert.inps.gov.it

 

 

OGGETTO: Richiesta di accesso “generalizzato” ai documenti (ai sensi dell’art. 5, comma 2 e ss. del D.Lgs. n. 33/2013). Interpelli. Scorrimento graduatorie.

 

 

                              Come già ricordato in una precedente istanza di accesso generalizzato di questo sindacato (prot. 0092 del 19/3/2018), vi sono graduatorie degli idonei al concorso per dirigente nell'Inps tuttora vigenti (perché prorogate al 31/12/2018 per effetto delle leggi 244/2016 e 205/2017), che consentirebbero all’Istituto di riempire i vuoti di organico della relativa qualifica, a fronte dell’incremento delle nuove aree dirigenziali disposte con Determinazioni direttoriali n.52/2017 e n.137/2017.

Ma l’Inps continua ad attribuire incarichi dirigenziali a personale esterno ex art. 19, commi 5bis e 6, D.lgs. 165/2001, ovvero a bandire inutilmente interpelli interni, che spesso non trovano riscontro di domande, lasciando vacanti importanti funzioni dirigenziali che vengono spesso forzatamente attribuite ad interim, con evidente carenza di efficacia e continuità nell'azione amministrativa.

Infatti, quanto agli interpelli del corrente anno 2018, su n. 62 posizioni messe a bando, ne sono state assegnate ad oggi solo n.17, comprese le attribuzioni ad interim.

La reiterata insistenza di codesto Istituto nell'ignorare le graduatorie degli idonei a dirigenti, per l’assegnazione di incarichi dirigenziali, contravviene al ‘criterio di buona amministrazione e, al contempo di legittimo affidamento degli idonei inseriti nelle graduatorie’ che la Cassazione pone come indirizzo della P.A. (Cass. 10244/2016). Oltretutto è di solare evidenza che l’attribuzione di incarichi dirigenziali a personale interno già idoneo comporterebbe una spesa di gran lunga inferiore all’attribuzione a personale esterno ex art. 19, commi 5bis e 6, D.lgs. 165/2001.

     Pertanto, lo scrivente Sindacato, ricordando che l’accesso civico generalizzato ha lo scopo del controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull’utilizzo delle risorse pubbliche” nonché quello di ”promuovere la partecipazione al dibattito pubblico”,

chiede

al Direttore Generale INPS, dott.ssa Gabriella Di Michele

 

ai sensi del D.lgs. 33/2013 come modificato dal DLgs. 97/2016, di accedere a dati e documenti anche ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, ed in particolare di conoscere:

•         motivazioni e valutazioni specifiche, contenute in atti pubblicati o meno, della scelta dell’Inps di escludere gli attuali idonei ai concorsi a dirigente dall’attribuzione di incarichi dirigenziali, preferendo le assunzioni ex art. 19, commi 5bis e 6, D.lgs. 165/2001, ovvero gli interpelli, tenendo conto che, dall’analisi dei curriculum dei dirigenti assunti ai sensi della citata normativa (art. 19, comma 6 D.lgs. 165/2001) non emergono affatto quelle specifiche professionalità ‘non rinvenibili all’interno dell’Amministrazione’, in relazione agli incarichi agli stessi attribuiti: incarichi invero di ordinaria complessità e competenza, del tutto consoni con le esperienze e le capacità professionali maturate e dimostrate dagli idonei in questione.

 

Distinti saluti

Avv. Alessandro Calabrìa

 

Allegati:

Download   20181101_a_INPS_foia_idonei.pdf
(Il Foia all'INPS dell'avv. Alessandro Calabrìa - 259,9Kb)


Tags INPS, Gabriella Di Michele, Calabrìa, idonei, interpelli, scorrimento graduatorie, FOIA

Può interessarti anche